Finalmente #Dottora

Ebbene sì… Ce l’ho fatta!
Il 24 Marzo 2014 mi sono laureata, sono diventata ufficialmente DottorA in Scienze Politiche con una tesi triennale dal titolo ” ASSISTENZA SOCIALE PER LE DONNE MALTRATTATE”.
Il punteggio è 95/110, ma la soddisfazione più grande sono stati i 6/6 punti attribuiti alla mia tesi e i complimenti della mia Relatrice e della Presidente di Commissione.
Da quasi due anni ho cominciato ad interessarmi di femminicidio e di politiche di genere e da allora avevo in testa di fare una tesi che trattasse di Violenza di Genere.
Il percorso che mi ha portato a questa tesi però non é stato per nulla semplice;
Avevo trovato una Prof.ssa disponibile a seguirimi, o meglio, a lasciare che l’assistente al corso che lei teneva mi seguisse in questo progetto.
L’assistente era la Dott.ssa Angelica Vasile, poi diventata Angie, che come me aveva un marcato interesse per quanto riguarda il fenomeno delle violenze nei confronti delle donne e delle “questioni di genere”.
Durante le lunghe passeggiate attorno all’università parlando di tantissimi argomenti, abbiamo anche pensato a come strutturare la mia tesi e a Dicembre io ero pronta per cominciare a scrivere.
Avevo tutto il materiale che poteva servirmi, materiale raccolto da me e da Angelica… Mesi di articoli, documenti, dati, siti web…
Ma sembrava tutto troppo bello per essere vero…
La Professoressa che avrebbe dovuto figurare come Relatrice della mia tesi ha lasciato il “comando” alla sua assistente D. (non Angelica ovviamente) la quale non ha approvato il mio progetto di tesi.
A quel punto che fare?! Senza l’approvazione dell’assistente D. non avevo più un Relatore.
Allora ho deciso di cercare altrove, scocciata dal fatto che non fossero stati rispettati degli accordi presi molti mesi prima e demotivata dal disinteresse dimostratomi.
Ma l’argomento che volevo trattare nella mia tesi era il femminicidio e lo volevo da troppo tempo per decidere cambiare, anche se a quel punto avevo solo pochi giorni per trovare un relatore ed ufficializzarlo, pena  sessione di laurea.
Così sono andata dalla Prof.ssa Bonardi, con la quale avevo dato l’esame di Diritto Antidiscriminatorio, all’interno del percorso del DiLPO.
La Prof purtroppo non poteva accettare l’impostazione che volevo dare io alla tesi perché si discostava troppo dalla sua area di competenza ma ha comunque deciso di aiutarmi.
Dopo diverse proposte siamo giunte ad un compromesso soddisfacente: parlare di violenza nei confronti delle donne ma dal punto di vista dell’assistenza che si può loro offrire, una volta che ne sono vittime e dei percorsi che queste donne possono seguire per uscire da una situazione di violenza.
Come ha ammesso, in sede di laurea, la mia Relatrice (la Prof.ssa Bonardi) gran parte del lavoro l’ho fatto da sola, nel senso che il materiale in parte l’avevo già ed in parte me lo sono procurato ed il progetto su come sviluppare la tesi l’ho costruito io passo passo… Ma è grazie alla mia Relatrice se poi, alla fine, ho trovato un nesso logico, un filo rosso, che legasse e facesse funzionare la mia tesi. Già, perché io l’ho pensata, studiata e scritta ma lei ha trovato la chiave di volta per farla funzionare alla perfezione.
Credo che, alla fine, sia stata una collaborazione importante e ben riuscita.
Così ho avuto, almeno in parte, la tesi che volevo e la soddisfazione di portare a termine, in maniera più che positiva, un progetto che sentivo dentro da diverso tempo.
Ora l’idea sarebbe di portare avanti, di sviluppare questo “progetto” magari con una pubblicazione.
Staremo a vedere…
Per ora una prima, grande soddisfazione l’ho avuta.
F.

Annunci

Informazioni su francescasavoldini

Studentessa di Scienze Politiche e libera pensatrice...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

aprile: 2014
L M M G V S D
« Feb    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

Seguimi su Twitter

miriamcominelli's Blog

A fine WordPress.com site

Donne della realtà

Il nostro blog, la memoria di un Paese

Ex UAGDC

Documentazioni "Un altro genere di comunicazione"

pubblica

Argomenti per le politiche pubbliche

quarantannindue

L'attualità come non l'avete mai vista

VOICES from the blogs

Un nuovo sito targato WordPress

Uno sguardo nel presente

A topnotch WordPress.com site

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: